Il CPRA

Il CPRA, Comitato Paritetico Regionale per l’Artigianato, l' organismo che si occupa della gestione della sicurezza e che si fonda sull’accordo interconfederale regionale, firmato a Firenze l’8 luglio 1997 e che recepisce l’accordo Nazionale (siglato in data 3 settembre 1996) e del successivo accordo regionale del 23 Dicembre 2008 per l’applicazione del decreto legislativo 81/2008.

CPRA TOSCANA - Via Del Ponte di Mezzo 56 - 50127 Firenze 

CF. 94137320480 Tel. 055 355 719 Mail certificata  - cpratoscana@pec.it


Regolamentazione delle misure per il contrasto del virus Covid-19

Si allega il testo del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure

per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro

Testo scaricabile


Coronavirus: vademecum per le attività produttive


In relazione all'emergenza determinata dal "coronavirus", il DPCM 11/3/2020 all'art 1, commi 7 e 8, elenca una serie di raccomandazioni per le attività produttive e professionali. 

In  ordine  alle  attività  produttive  e   alle   attività professionali si raccomanda che: 

1.     sia attuato il massimo utilizzo da parte delle imprese  di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere  svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza; 

2.     siano incentivate le ferie e i congedi retribuiti  per  i dipendenti nonché' gli altri strumenti previsti dalla  contrattazione collettiva; 

3.     siano sospese le attività  dei  reparti  aziendali  non indispensabili alla produzione; 

4.     assumano protocolli di sicurezza  anti-contagio  e,  laddove non fosse possibile, rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con adozione di strumenti  di protezione individuale; 

5.     siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali;

6.     per le sole attività produttive si raccomanda altresì che siano limitati al massimo gli  spostamenti  all'interno  dei  siti  e contingentato l'accesso agli spazi comuni; 

in relazione a quanto disposto nell’ambito dei numeri 7 e 8 del citato DPCM si favoriscono, limitatamente alle attività produttive, intese tra organizzazioni sindacali e datoriali.

Alla luce di quanto sopra e in particolare del comma 7 lettera d gli Rlst sono a disposizione per confrontarsi ed essere consultati dai datori di lavoro, per collaborare con gli Rspp e i Medici Competenti al fine di individuare soluzioni di prevenzione adeguate.

Restano ovviamente sospese le attività di formazione e le riunioni con i lavoratori.


ON LINE IL NUOVO GESTIONALE

Uno strumento nuovo ed innovativo che rende più facile il rapporto con CPRA e RLST.

Meno carta, meno burocrazia, più facilità di accesso.

ACCEDI AL NUOVO GESTIONALE 

 In caso di primo accesso è necessario registrasi rispondendo a delle semplici domande ed inserendo partita iva ed indirizzo mail. In pochi minuti si riceveranno le credenziali di accesso e si potrà già operare per richiedere l'intervento del RLST assegnato.

Per conoscere il nome del RLST assegnato e per ottenere la lettera di assegnazione dall'interno del proprio profilo, una volta ottenute le credenziali, sarà possibile stampare la lettera di incarico del RLST. 


Differito al 30 giugno il termine di Adesione 2020 per le ditte NON Artigiane

Il CPRA principalmente raccoglie le adesioni delle aziende che applicano ai loro dipendenti i CCNL del settore artigiano. Tuttavia l'iscrizione, con costi e modalità diverse è consentita anche per le aziende che applicano altri tipi di CCNL (ad esclusione delle aziende del settore edile) e, ricomprese in questa tipologia, quelle aziende artigiane dove operano unicamente soci lavoratori. Rimangono invariate rispetto agli scorsi anni le modalità di adesione al CPRA da parte delle ditte che non applicano CCNL dell'artigianato. 


Attestazione Art.51 bis Dgls81/08

Le aziende che necessitano dell'attestazione di adesione al sistema della bilateralità ai sensi dell'art. 51 bis del Dlgs 81/08 possono scaricare il seguente modulo di richiesta ed inviarlo, con gli allegati indicati, alla mail derobertis@ebret.it 

Il C.P.R.A. ha sede in Via del Ponte di Mezzo 56  - 50127 - Firenze

Telefono 055 355719 Fax 055 350551

 cpra@cpratoscana.it Casella email di posta certificata: cpratoscana@pec.it


Contatti